Storia di Trentino Servizi

Un soggetto unico nella gestione dei servizi di pubblica utilità

 

Trentino Servizi nasce in seguito alla volontà dei Comuni di Trento e Rovereto di dare vita ad un soggetto unico nella gestione dei servizi di pubblica utilità.

In Trentino il primo impulso di cambiamento verso la creazione di un soggetto in grado di inserirsi nel nuovo scenario di mercato liberalizzato avviene nel 1996 grazie all’avvio dei contatti fra le amministrazioni di Trento e Rovereto, con la volontà dei Comuni di dare vita ad un soggetto unico nella gestione dei servizi di pubblica utilità.

A seguito dei primi contatti nel maggio 1997 le due municipalità sottoscrivono un documento d’intenti per la gestione associata dei servizi pubblici. L’accordo tra i due Comuni determina - nel luglio 1998 - la costituzione di una holding (Trentino Servizi SpA) nella quale viene conferito l’anno successivo (1999) circa il 70% di SIT Trento e il 75% di ASM - Rovereto, le due principali realtà locali.

Nel 2001 ASM Brescia SpA. entra nella compagine sociale, in qualità di partner industriale.

In questi anni, Trentino Servizi si è accredita quale soggetto capace di coinvolgere anche altre realtà locali, in un percorso di aggregazione e crescita nel settore multiutility.

In questa direzione le prime iniziative si concretizzano fra novembre 1998 e il dicembre 2001 quando i Comuni di Volano, Calliano e Mori confluiscono le loro reti e attività nel Gruppo diventandone soci significativi. Nel 2004 anche i Comuni di Grigno e Ala, seguiti qualche anno dopo da altre Amministrazione fra cui Besenello e Varena, fanno confluire le loro attività nel Gruppo.

Nel dicembre 2002, con la fusione per incorporazione di SIT SpA. e ASM SpA. in Trentino Servizi, viene dato ulteriore impulso al processo di integrazione e razionalizzazione della struttura aziendale verso una dimensione sempre più amplia.
 

La nascita di Trenta

Contemporaneamente - a cavallo del 2002/2003 - nasce Trenta SpA nella quale sono stati conferiti i rami commerciali delle attività del Gruppo.
 

L’acquisizione di SET

Un ulteriore passaggio importante nella storia del Gruppo è stata l’acquisizione di SET Distribuzione SpA che ha rilevato a partire dal 2005 gli impianti e le attività di distribuzione trentine di energia elettrica. Un acquisizione che si inserisce nell’ottica di uno sviluppo territoriale sempre più significativo, volto a una maggiore sinergia nel controllo della filiera dell’Energia Elettrica.
 

L’acquisizione di Alto Garda Servizi

Nel 2008, un accordo con AGS Riva, permette di integrare AGS Com in Trenta e di acquisire il 20% di AGS SpA
 

La fusione di Dolomiti Energia e Trentino Servizi

Nel 2008, ii Consiglio di Amministrazione e sucessivamente l’ Assemblea di Trentino Servizi, approvano il progetto di fusione.