LE NOSTRE RADICI?
CI CONSENTONO DI ARRIVARE OVUNQUE

Nati dalle due storiche e principali multiutility del Trentino, nel corso degli anni abbiamo accolto diversi partner industriali e azionisti, fino a diventare il Gruppo che siamo oggi. 

 

La storia di cui siamo protagonisti, però, non si svolge solo fra le Dolomiti: le nostre radici trentine sono un punto di partenza, ma non un punto d’arrivo. Abbiamo clienti in tutta Italia, ma siamo consapevoli del fatto che le nostre scelte hanno impatti sull’intero pianeta.

DIAMO UN FUTURO
AL NOSTRO PASSATO

Abbiamo raccolto le tappe più importanti del percorso fatto per diventare ciò che siamo ora: un Gruppo che punta a una crescita condivisa e a non fermarsi nel punto in cui si trova.

2020
L’ANNO DEL GRUPPO AL FIANCO DELLE PERSONE

Il 2020 è un anno particolare.
Noi decidiamo di affrontarlo svolgendo attività concrete per il bene delle comunità.
Attraverso iniziative specifiche, supportiamo clienti e fornitori. Nel frattempo, partecipiamo a progetti che ci consentono di aiutare direttamente tutte quelle persone che, per motivi diversi, subiscono da vicino le conseguenze dell’emergenza sanitaria.

2019
L’ANNO DELLA MOBILITÀ ELETTRICA E DELLA FLESSIBILITÀ ENERGETICA

Nasce Dolomiti Energia Solutions, la nostra società dedicata all’efficienza e alla flessibilità energetica.
Nel frattempo, si compone anche Neogy attraverso
la quale ci occupiamo di mobilità elettrica.

2018
L’ANNO DELLE CENTRALINE TRENTINE

Acquisiamo il 100% di Centraline Trentine, attraverso cui contribuiamo
alla decarbonizzazione. Grazie a questo risultato, incrementiamo le nostre fonti di produzione di energia idroelettrica rinnovabile.

2016
L’ANNO DEL MERCATO

Decidiamo di concentrare tutte le attività di vendita
ai clienti finali in Dolomiti Energia.
Nello stesso anno, cambia la compagine azionaria
di HDE, che diventa Hydro Dolomiti Energia.
Nel frattempo, le attività di distribuzione del gas
e di gestione del ciclo idrico confluiscono
in Novareti. Nasce, inoltre, Dolomiti Energia Trading.

2015
L’ANNO DI NOVARETI

Si concludono tutte le attività propedeutiche
alla formazione di Novareti, che vedrà la luce nell’anno successivo e si occuperà
di ciclo idrico e distribuzione di gas.

2014
L’ANNO DEL GNL E DI DOLOMITI AMBIENTE

Nasce Dolomiti GNL, attraverso la quale iniziamo
a occuparci di gas naturale liquefatto. Nel frattempo, nasce la società Dolomiti Ambiente, in cui confluiscono le attività di igiene urbana del Gruppo.

2011
L’ANNO DELL’ENERGIA “BIO”

Nasce SF Energy, che si occuperà di gestire l’impianto idroelettrico di San Floriano. Nel frattempo, acquistando parte di Bio Energia Trentino, entriamo nel business del trattamento di rifiuti organici per la produzione di energia elettrica.

2007/2010
GLI ANNI DELL’IDROELETTRICO

Nel 2007, si concludono gli accordi con due grandi player internazionali per riportare il controllo del patrimonio
idroelettrico locale in Trentino.
Nel 2008, nascono due joint venture importantissime
per la nostra crescita nella produzione di energia pulita:
DEE e HDE.

2003/2005
GLI ANNI DI TRENTA E DI SET

Nel 2003 nasce Trenta, società cruciale per il nostro servizio al territorio. Al suo interno, vanno a confluire
le attività commerciali di diverse società locali.
Nel 2005, invece, si forma SET, che unisce sotto di sé
la gestione di gran parte delle reti di distribuzione elettrica trentine.
Da allora, attraverso varie acquisizioni e partnership, SET è diventata
il principale interlocutore locale per la distribuzione.

1998/2002
GLI ANNI DELLA SVOLTA: LA SCELTA DELL’IDROELETTRICO

Dalla fusione di SIT e ASM, società di servizi pubblici

di Trento e Rovereto, nel 1998 nasce Trentino Servizi. L’idea è quella di gestire le attività dedicate alle due città e ai loro cittadini attraverso una società unica.
ASM Brescia diventa sua partner industriale nel 2001.
Successivamente, Trentino Servizi, insieme
a Tecnofin, FT Energia e Isa, dà vita a Dolomiti Energia. L’obiettivo della neonata azienda è quello di acquisire le centrali idroelettriche del Trentino, puntando su un approccio etico e sulle fonti rinnovabili.